Oggetti 1 a 10 di 44 totali

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2

Sukhi Lancio di Sukhi: Splendidi tappeti su misura per un arredamento consapevole

Attraverso il suo nuovo sito di ecommerce, Sukhi promuove artigiani di paesi in via di sviluppo, specializzati nella creazione di tappeti su misura fatti a mano. Grazie alla mancanza di intermediari, Sukhi può offrire ai suoi clienti fino ad un 60% di sconto sui normali prezzi di vendita al dettaglio 

23/04/2017, Italia – Questo è il giorno in cui viene lanciato Sukhi, un portale di shopping online per tappeti di alta qualità fatti a mano e su misura. Sukhi promuove un tipo di arredamento consapevole a prezzi accessibili. Tutto ciò è possibile grazie alla collaborazione diretta con gli artigiani dei tappeti, che permette di tagliare i costi in eccesso di intermediari quali magazzini e negozi. 

tappeto-beni-orain

Ogni tappeto Sukhi è qualcosa di unico. Ciascuno viene prodotto con materiali naturali dalle abili mani di artigiani locali di Nepal, India, Turchia e Marocco. Sukhi dà la possibilità tanto agli appassionati quanto ai designer professionisti di personalizzare il proprio tappeto scegliendo dimensioni, forma, modello e colori. Il risultato è un tappeto autentico, che viene modellato su misura per la loro casa e secondo il loro stile.

Lavoro personalizzato per artigiani in tutto il mondo

La collezione Sukhi include: tappeti di lana e feltro dall’India, tappeti Beni Ourain dal Marocco, tappeti di palline di feltro dal Nepal e tappeti patchwork dalla Turchia. Non appena viene inviata un'ordinazione, gli artigiani di Sukhi si mettono all’opera per creare un magnifico tappeto fatto a mano, che una volta ultimato verrà spedito direttamente al cliente.

Nasia Burnet, cofondatrice di Sukhi e designer tessile, spiega: “Sukhi in lingua Nepali è un nome femminile e significa ‘felice’. I nostri tappeti vogliono portare un sorriso ai nostri clienti, agli artigiani che li producono e alle loro famiglie.”

Designer d’interni e architetti Sukhi

Tappeti fatti a mano al 60% in meno 

Sukhi lavora direttamente con gli artigiani, il che significa che è in grado di offrire fino ad un 60% di sconto sui normali prezzi di vendita al dettaglio. Questo risparmio va tutto in favore dei clienti di Sukhi. Ogni tappeto viene prodotto su richiesta e spedito direttamente al cliente finale. Non ci sono né magazzini né negozi in cui la merce viene depositata. E' possibile scegliere fra decine di colori, diverse forme, motivi e dimensioni per il vostro tappeto su misura e ammirarne il design in anteprima in tempo reale. 

I clienti possono richiedere il supporto del team di Sukhi per scegliere i colori e il design del loro tappeto e realizzare così una creazione unica. Nasia aggiunge: “Sukhi fa proprio al caso di coloro che hanno una passione per il design. E’ possibile combinare ogni tipo di colore, dimensione e modello.”

tappeto-lana-feltro

Un’impresa sociale per il design d’interni

Il marchio Sukhi ha un vero e proprio impatto sociale. Sukhi permette ai suoi artigiani in Nepal, India, Turchia e Marocco di guadagnare circa 2-3 volte il guadagno medio nella regione. Gli artigiani sono così in grado di mandare i loro figli a scuola e possono lavorare anche da casa. Sukhi si assicura che vengano trattati equamente e che le loro condizioni di lavoro siano dignitose. Al tempo stesso la qualità dei prodotti finali non viene mai a meno.

Clicca qui per vedere un breve documentario sull’impatto di Sukhi nella vita degli artigiani nepalesi.

Sukhi-tappeto-di-palline-di-feltro

Informazioni su Sukhi

Tappeti fatto a mano direttamene dai produttori. In lingua Nepali Sukhi significa felice. Sukhi vuole portare felicità: agli artigiani che producono i tappeti, ai clienti e alle famiglie di entrambi. Chi compra un tappeto Sukhi sa di ricevere una splendida creazione fatta interamente a mano e di acquistare direttamente dalla persona che l’ha creata. Sukhi porta gioia e la qualità di tappeti autentici nelle case di tutto il mondo. 

Posted in News By Fiorella

Creazioni di feltro: i tappeti di palline dal Nepal

martedì 9 maggio 2017 01:24:00 Europe/Paris

Un tappeto di palline di feltro è come un mosaico: non solo mette insieme una gran quantità di palline di pura lana disegnando una trama ordinata, ma costituisce nel vero senso della parola una piccola opera d’arte. Per la precisione di origine nepalese.

Tappe della lavorazione dei tappeti di palline nepalesi

Gli artigiani nepalesi

Dovete sapere che ogni tappeto che esportiamo viene consegnato direttamente dalle mani degli artigiani che lo producono. Abbiamo un team dedicato alla produzione dei morbidissimi tappeti di palline di feltro realizzati da bravissimi artigiani nepalesi. Gli artigiani possono lavorare in atelier così come da casa, conservando la flessibilità necessaria per occuparsi della loro famiglia.

Artigiani del team nepalese

I tappeti di palline di feltro prevedono una lavorazione lunga e paziente, che viene effettuata completamente a mano. I tempi di produzione di un tale tappeto sono di circa quattro settimane, ma il lavoro manuale attribuisce un valore extra alla preziosità del manufatto che va oltre la qualità già elevata dei materiali utilizzati.

La produzione dei tappeti di palline

Per confezionare uno dei nostri tappeti nepalesi vengono prima prodotte le palline necessarie a creare la fantasia di colori desiderata. La lana che usiamo è neozelandese, una delle migliori quanto a qualità e purezza. Frammenti di questa lana vengono tinti con prodotti naturali e poi arrotolati a formare una quantità innumerevole di palline, che cucite insieme danno la struttura dei tappeti di palline di feltro che tanto amiamo.

Produzione dei tappeti nepalesi

La vendita e la base del commercio di Sukhi

Quante volte pensate a cosa si cela dietro ad un vostro acquisto? Il concetto alla base del commercio di Sukhi è semplice: vogliamo farvi conoscere i produttori che lavorano agli straordinari tappeti che arrivano nelle vostre case. Chi sono, dove e come vivono e quanto tempo dedicano all’opera di cui usufruite nel vostro ufficio, in camera o in salotto.

Tramite la vendita dei nostri tappeti promuoviamo migliori condizioni di vita per gli artigiani che li realizzano. In questo video potete rendervi conto di come cambia la vita delle nostre artigiane nepalesi grazie al loro lavoro manuale e cosa possono permettersi con una paga due o tre volte superiore alla media regionale.

Alcune delle nostre artigiane in Nepal

Il legame coi produttori

Per rafforzare il legame tra produttori e clientela finale abbiamo anche pensato di creare una possibilità di contatto effettiva tra le due parti. Sul nostro sito abbiamo infatti una pagina dedicata a tutti i membri del nostro team nepalese, dove ve li presentiamo ad uno ad uno. Quando ricevete un tappeto Sukhi vi trovate sempre attaccata una piccola etichetta con il nome del produttore, il cui viso potete riconoscere qui. Se cliccate col tasto destro sulla sua immagine apparirà un indirizzo email dedicato che vi permetterà di comunicare con lui/lei.

Il nome del produttore riportato su ogni tappeto

Credit: @ bonjourtangerine

Poiché la maggior parte dei nostri artigiani non sanno né leggere né scrivere, una persona del nostro team si prendere regolarmente carico di consegnare questi messaggi a chi di dovere. E tenere vivo un sentimento di condivisione, che è quello che fa crescere la nostra voglia di andare avanti su questa strada e gratificare tanto i produttori quanto i clienti che gioiscono dei loro manufatti. Ecco perché Sukhi, proprio in nepalese, significa “felice”.

Un tappeto di palline finito

Credit: @diewarentester.de

Per maggiori informazioni visitate il nostro sito Sukhi.it

Posted in News By Fiorella

Tappeti patchwork: piccoli gioielli dalla Turchia

martedì 16 maggio 2017 05:15:00 Europe/Paris

L’arte della tessitura ha un valore importante nella tradizione turca. Da secoli le popolazioni nomadi turche usano preziosi tappeti per arredare le loro abitazioni. Venivano usati per ricoprire non solo il pavimento, ma anche le pareti delle case, in particolar modo per riscaldare gli ambienti freddi. Noi di Sukhi abbiamo il piacere di sostenere l’importanza di questa tradizione, curando il design dei tappeti patchwork, una linea che viene prodotta interamente in questo paese.

La tradizione turca continua con i tappeti patchwork di Sukhi

Credit: @VillaBetula, @TheGoodRogue, @bashstudio.com

Manifattura dei tappeti turchi

Come tutti i prodotti Sukhi anche i tappeti patchwork vengono intessuti interamente a mano. Il nostro team di artigiani locali cura tappa per tappa il processo di manifattura, al termine del quale quella piccola opera d’arte, che è il tappeto prodotto, viene spedito dalla Turchia direttamente a casa del cliente che l’ha ordinato.

La cosa straordinaria dei tappeti di Sukhi, che risalta soprattutto nei tappeti patchwork, è il fatto che praticamente non esiste un tappeto uguale all’altro. La produzione manuale è la miglior garanzia dell’unicità del prodotto. Unito a ciò vi è la caratteristica essenziale che contraddistingue i nostri tappeti turchi: questi infatti vengono realizzati cucendo insieme frammenti di tappeti diversi, in svariate combinazioni di colori e motivi differenti.

Tappeti patchwork in vari colori da arredamento

Credit: @alquimiadeco.com, @ruuhkavuodet, @suburbanbitches.com

Innanzitutto vengono raccolti in tutta la regione tappeti pregiati, che costituiscono la materia prima per la creazione dei più elaborati tappeti patchwork. Questi vengono decolorati, lavati ed esposti ad una nuova colorazione effettuata con tinte naturali, per donare loro quei colori brillanti e caratteristici che li rendono unici.

I tappeti vengono tagliati e cuciti insieme su supporti di puro cotone, che rendono la loro intera struttura più robusta e durevole. Infine, il tappeto viene bordato con un’ulteriore cucitura perimetrale che ne esalta ulteriormente la forma. A questo punto la piccola opera d’arte è terminata ed è pronta per essere spedita!

Idee arredo con tappeti patchwork

Credit: @ lalalovelythings.com, @cosasdeluisa, @VillaBetula, @ ÅpentHus.blogspot.no

Le collezioni di tappeti turchi

Della collezione di tappeti patchwork di Sukhi fanno parte quattro diversi tipi di tappeti, ognuno disponibile in vari modelli.

1) Ci sono i tappeti sovratinti che ricordano lo stile dei tappeti antichi nel loro design, ma portano con sé anche un tocco moderno. Colpiscono per le loro colorazioni vivaci, ma al tempo stesso eleganti con motivi floreali e geometrici.

2) I tappeti kilim sono invece caratterizzati da uno stile più rustico, che devono alla particolare annodatura realizzata a mano su telaio in fase di produzione. Sono realizzati in cotone e pelo di capra, due materiali allo stesso tempo morbidi resistenti.

3) L’intreccio dei tappeti kaput invece aggiunge all’intreccio kilim una ulteriore tessitura a base di lana. Offrono combinazioni di colori uniche e si adattano ad essere inseriti in diversi ambienti della casa.

4) I tappeti di canapa sono tra i modelli più resistenti, perché fatti con canapa pura al 100%. Questi tappeti sono robusti, versatili ed assolutamente ecologici.

Un tappeto patchwork Meryem

Date anche voi un’occhiata alla collezione di tappeti patchwork Sukhi e accogliete in casa vostra un piccolo gioiello direttamente dalla Turchia!

Posted in News By Fiorella

L’arte dei tappeti berberi marocchini

giovedì 18 maggio 2017 04:09:00 Europe/Paris

I design dei tappeti Sukhi non sono scelti a caso, ma vengono da paesi che portano avanti una lunga tradizione di manifattura tessile artigianale. Di recente abbiamo fatto visita ad alcuni dei nostri team di artigiani locali e uno dei luoghi che più ci hanno colpito è il Marocco.

tappeto-beni-ourain

Credit: @moodfeather, @helmihytti, @lamaisonjolie

Come nascono i tappeti berberi

Dovete sapere che i nostri produttori di tappeti marocchini vivono nelle montagne dell’Atlas, una zona remota dove si trova una varietà di gregge unica per la sua lana. Questa materia prima viene lavorata a mano per intessere i nostri tappeti Beni Ourain, usati dagli artigiani stessi durante i freddi inverni sulle montagne.

Diverse fasi della produzione dei tappeti Beni Ourain

I tappeti berberi hanno un processo di manifattura estremamente lungo e complicato. Per produrre un tappeto Beni Ourain a mano si impiegano ben 12 settimane di lavoro! Inizialmente viene preparato l'ordito su telaio, che viene poi arricchito da una trama molto fitta. Ciò garantisce la consistenza finale dei tappeti, che acquistano spessore grazie ai nodi molto ravvicinati dell'intessitura.

Prima di essere finalmente staccato dal telaio, un tappeto Beni Ourain viene colorato con tinte naturali e secondo le fantasie dei nostri vari modelli. Successivamente viene lavati e pulito dalla polvere accumulatasi durante i mesi di tessitura e fatto asciugare naturalmente al sole.

Un tappeto Khadija

Che aspetto ha un tappeto Beni Ourain

I nostri tappeti si caratterizzano per decori dipinti con tinte naturali, che riprendono motivi geometrici o primitivi. Ciascuno di questi viene prodotto solo su ordinazione, ragion per cui gli artigiani, ricevuto l’ordine, iniziano il lungo processo di manifattura.

I membri del nostro team marocchino sono principalmente donne: una squadra di tessitrici che lavora insieme per filare la preziosa lana, annodarla e colorarla secondo lo stile del tappeto.

Uno dei nostri modelli Beni Ourain, Naima

Credit: @annavihervaarasta, @welovehomeblog

Una caratteristica distintiva dei tappeti berberi è la loro straordinaria morbidezza: questo perché durante la lunga fase di lavorazione la lana dei tappeti si secca e diventa dura. Per questo vengono lavati più volte e asciugati naturalmente al sole, di modo che al termine del processo abbiano riacquistato una piacevolissima consistenza al tatto.

Per saperne di più sui tappeti Beni Ourain visitate la nostra sezione dedicata al Marocco!

Un elegante modello Malika

Credit: @helmihytti

Posted in News By Fiorella

Tappeti indiani: preziosi manufatti dall’estremo Oriente

lunedì 29 maggio 2017 20:11:00 Europe/Paris

L’India è il paese che più di ogni altro offre un’ampia varietà di stili diversi di manifattura dei tappeti. Il nostro team di artigiane indiane cura una gamma di prodotti differenti per metodo di lavorazione e colorazione, ma usando pur sempre la stessa materia prima: purissima lana neozelandese, filata per confezionare tappeti di feltro tagliato, tappeti di lana feltrata, tappeti di pietre e tappeti di lana annodata.

Lavorazione-a-mano-dei-tappeti-indiani

Come sono fatti i tappeti indiani

L’intero processo di lavorazione di tutti i nostri tappeti viene effettuato esclusivamente a mano e con pura lana lavorata in feltro. Il feltro è un materiale ecologico e molto resistente, che non presenta particolari problemi di pulizia. Vi presentiamo di seguito i vari modelli dei nostri tappeti indiani.

Le tonalità dei tappeti di feltro tagliato

1) I tappeti di feltro tagliato vengono prodotti cucendo insieme piccoli dischetti di feltro di vari colori, ciascuno realizzato con innumerevoli fogli di feltro sovrapposti. Questo conferisce ai tappeti un aspetto finale frizzante ed elegante, una superficie che sembra sempre in movimento.

I colori accesi dei tappeti di lana feltrata

2) I tappeti di lana feltrata vengono realizzati con lana feltrata e hanno l’aspetto di una distesa di ciottoli colorati. Il punto di forza di questi tappeti è il combinare svariati colori accesi, donando nell’insieme un effetto equilibrato e raffinato.

appeti di pietre per un arredamento naturale

Credit: @castlemaker.de, @frinis-test-stuebchen.de, @thegarciadiaries.com

3) I tappeti di pietre sono un prodotto unico: un look naturale ma delicato, nei toni del grigio, marrone e bianco. Palle di feltro vengono arrotolate e schiacciate fino a formare le pietre che danno un aspetto rustico al tappeto, ma che insieme regalano una estrema morbidezza al tatto.

Dettagli-e-colori-dei-tappeti-di-lana-annodatiCredit: @eclectichamilton.de

4) I tappeti di lana annodati vengono intessuti intrecciando gli uni sugli altri i vari strati di feltro. La trama del tappeto è molto fitta e se ne ricava un prodotto morbido e confortevole. Questi tappeti ecologici sono disponibile in varie tonalità neutre che ne risaltano il look naturale.

Le nostre artigiane indiane con una delle loro creazioni

Avete già trovato il tappeto che fa per voi? Da Sukhi potete disegnarlo voi stessi!

Posted in News By Fiorella

Tappeti e animali domestici: una convivenza possibile?

venerdì 2 giugno 2017 04:44:35 Europe/Paris

Avere animali domestici è una cosa piuttosto comune al giorno d‘oggi. Per poter accogliere in casa soprattutto cani e gatti bisogna però spesso scendere a compromessi nell’arredamento o rispettare accorgimenti nel timore che gli ospiti a quattro zampe possano fare qualche danno.

Tappeti e animali domestici sono un binomio che molte persone fanno fatica a considerare possibile. Vuoi perché si tenda a vedere l’animale di turno un pericolo per la sopravvivenza del tappeto o perché, al contrario, il possedere elementi d’arredo di delicata fattura fa desistere dall’adottare un cucciolo. E’ questa coesistenza davvero impossibile?

I nostri clienti e collaboratori provano che non è così. I loro animali domestici hanno avuto ottime reazioni davanti ai tappeti Sukhi. Vediamo insieme di chiarire alcuni punti che possono aiutarti nella scelta di un tappeto, senza farti rinunciare a questo acquisto pur con cani e gatti in casa!

Animali che adorano i tappeti Sukhi

Credit: @millislittlehome, @http.produkt-tests.com, @trendhunters.nl, @mumandhome

Scelta del tappeto adatto

Cani e gatti amano stendersi su qualcosa di morbido e giocarci. I tappeti che meglio si addicono alla convivenza con animali domestici non devono presentare maglie larghe, buchi o fili sciolti. E’ di vitale importanza che anche la salute degli stessi animali non venga compromessa dal contatto col tappeto, per esempio se rimangono incastrati con le unghie nel tessuto o si feriscono nel tentativo di liberarsi.

I tappeti più piatti sono anche quelli di fattura più robusta e che meglio sopportano gli strattoni. Se cerchi un tappeto di questo tipo troverai svariati modelli disponibili da Sukhi. Tra quelli che i nostri clienti hanno testato con più successo ci sono i morbidi ma resistenti tappeti di palline.

La morbidezza di un tappeto di palline

Credit: @produkt-tests.com

I tappeti di palline nepalesi hanno una struttura molto resistente e vengono prodotti con pura lana proveniente dalla Nuova Zelanda, tra le migliori al mondo per qualità. Il nostro team di artigiani nepalesi realizza ogni tappeto interamente a mano, il che permette di effettuare un controllo accurato su ogni singolo tappeto confezionato.

Qualità del prodotto

Prima di comprare un tappeto bisognerebbe informarsi sulla qualità dei materiali utilizzati e sull’affidabilità del produttore. Questo garantisce che l’acquisto possa avere vita lunga e che sia in grado di resistere agli eventuali strapazzamenti di un animale domestico.

Cani e tappeti Beni Ourain dal Marocco

Credit: @welovehomeblog.com, @annavihervaarasta

I nostri tappeti Beni Ourain marocchini hanno una struttura molto resistente e una trama fitta e robusta. Questo perché il loro lungo processo di manifattura e la particolare annodatura a mano assicurano un buon mantenimento del tappeto. Non c’è da stupirsi se per fare un tappeto Beni Ourain ci vogliano circa 12 settimane di duro lavoro manuale! Questi tappeti berberi sono anch’essi fatti di pura lana, che viene però raccolta dalle pecore di una razza autoctona marocchina.

I tappeti Beni Ourain sono adatti all’arredamento di casa per chi ha animali domestici. A volte sono proprio questi ultimi ad essere inevitabilmente attratti dalla morbidezza e dal comfort dei nostri tappeti.

Tappeti Sukhi adatti alla convivenza con animali

Credit: @eclectichamilton, @dinastie.nl, @universeandyou.com

Dai un’occhiata alla collezione Sukhi e trova anche tu il tappeto che fa per te!

Posted in News By Fiorella

Come ci si prende cura di un tappeto? Pulizia e altri consigli

martedì 6 giugno 2017 07:14:41 Europe/Paris

Un tappeto può diventare un pezzo forte dell’arredamento di casa. I manufatti di qualità hanno solitamente vita lunga, ma vanno ovviamente curati e mantenuti al meglio delle loro condizioni. Ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a prenderti cura del tuo tappeto per farlo durare di più.

Un tappeto Sukhi nel salotto di casa

Cura del materiale

La lana è il materiale perfetto per un tappeto resistente e durevole. Oltre ad essere ecologica, la lana ha un’altra qualità molto apprezzabile, ovvero il fatto di respingere naturalmente sporco e liquidi. E’ però essenziale pulire il tappeto regolarmente e soprattutto rimuovere al più presto macchie e liquidi.

Solitamente per la pulizia generale del tappeto consigliamo di usare l’aspirapolvere. La potenza di aspirazione dipende dallo spessore del tappeto: per i nostri tappeti di palline di feltro è sufficiente la minima potenza, mentre per i voluminosi Beni Ourain è in genere necessario una forza aspirante molto più elevata.

Un morbido e spesso tappeto Beni Ourain

Credit: @noemelia

Rimozione delle macchie

Macchie di qualsiasi tipo sul tappeto vanno trattate nell’immediato. In generale raccomandiamo una pulizia a secco del tappeto. Le macchie possono essere tamponate sulla superficie, senza strofinare, con panno imbevuto di acqua o di una miscela di acqua e aceto. In alternativa (questo è in particolare il caso degli spessi tappeti berberi Beni Ourain) puoi cospargere la macchia di bicarbonato e aspettare che assorba il liquido, per poi aspirarlo.

La consistenza dei tappeti Beni Ourain è preziosa e delicata

Credit: @ Labdecor.dk, @lamaisonjolie.com.au, @welovehomeblog.com

Trattare subito le macchie aiuta la pulizia essenziale del tappeto. Se sei alle prese con una macchia impegnativa come d’inchiostro puoi rivolgerti ad un servizio professionale per la pulizia dei tappeti. Ti raccomandiamo di non fare mai asciugare il tappeto in asciugatrice: questo potrebbe danneggiarne le fibre e la struttura.

Cura del tappeto

Un tappeto di lana andrebbe girato ogni sei mesi. Questo garantisce l’uniformità del suo spessore e del suo grado di usura sui due lati. Ogni tappeto va regolarmente aspirato e controllato per via di possibili macchie. L’aspirapolvere va passata nel verso delle cuciture, ma non in diretta corrispondenza di queste ultime, né sugli angoli del tappeto.

Dettagli di tappeti di palline di feltro e patchwork

Credit: @honey-loveandlike.de

Ricorda che un tappeto di pura lana è un manufatto delicato e va trattato prodotti per la pulizia altrettanto delicati, possibilmente naturali: la candeggina non è indicata per la pulizia delle fibre naturali. Prediligi acqua pura, oppure mescolata con aceto o eventualmente sapone.

I tappeti Sukhi oltretutto sono a due lati: Se il problema con le macchie persiste, puoi girare il tappeto dal lato senza macchia.

La gioia di condividere un tappeto di palline in casa

Credit: @sonea-sonnenschein.de

Continua a seguirci per scoprire di più sugli usi e la cura dei tappeti di pura lana Sukhi!

Posted in News By Fiorella

4 buoni motivi per acquistare un tappeto di palline

mercoledì 5 luglio 2017 02:51:08 Europe/Paris

1. Qualità

Se sei alle prese con l’arredamento di casa, prendi in considerazione l’idea di introdurre un tappeto di palline di feltro. Questi tappeti sono fatti in pura lana neozelandese, un materiale non solo ecologico, ma anche e soprattutto anallergico. Si tratta di tappeti molto morbidi e confortevoli, tinti con coloranti naturali e senza l’uso di chimici. Sono molto usati per arredare le camere dei bambini, ma hanno un design adattabile a vari ambienti della casa. I tappeti di palline sono un prodotto durevole e facile da pulire. La lana allontana naturalmente sporco e liquidi e Sukhi utilizza solo materiali di prima qualità per realizzare questi tappeti. Niente scarti di produzione o sostanze dannose per la salute.

In casa tutti amano i tappeti di palline

2. Unicità

Per fare un tappeto di palline si utilizzano migliaia di piccole palline di feltro, le quali vengono arrotolate a mano una ad una e successivamente cucite insieme. L’intero processo di lavorazione è particolarmente lungo e richiede molta pazienza e dedizione. Un’artigiana che inizi a lavorare ad un tappeto di palline impiega circa quattro settimane per ultimare la sua piccola opera d’arte. Per questo motivo ogni cliente Sukhi è sicuro di ricevere un prodotto assolutamente personalizzato e creato su misura. La lavorazione manuale fa sì che nessun tappeto abbia uguali. Oltretutto Sukhi lavora senza intermediari, il che ti permette di ricevere il tuo acquisto direttamente dalle mani dei nostri produttori. Una volta che il tappeto è pronto per essere spedito, viene mandato gratuitamente e in linea diretta a casa del cliente.

Le fasi di produzione di un tappeto di palline di feltro

3. Personalizzazione

Per noi di Sukhi è importante che ogni cliente possa trovare il tappeto che fa al caso suo. Per questo ti diamo l’opportunità di disegnare il tappeto per te con la tavolozza di colori, i motivi e le dimensioni a disposizione sul nostro sito. In tal modo il tappeto che ordinerai verrà confezionato esattamente secondo lo schema da te proposto e sarà unico nel suo genere.

4. Impatto sociale

Con l’acquisto di un tappeto Sukhi stai sostenendo il lavoro manuale di centinaia di artigiani, il cui talento vogliamo valorizzare e le cui condizioni di vita dipendono da lavoro loro offerto. Vogliamo che i nostri clienti siano consapevoli delle conseguenze del loro acquisto, ma ancor più che si rendano conto a cosa si nasconde dietro la produzione di quello che può apparire un semplice tappeto.

I tappeti di palline sono prodotti dal nostro team nepalese con sede nei pressi di Kathmandu. Per la maggior parte donne, le nostre artigiane ricevono un compenso equo per il loro lavoro, che corrisponde al doppio o triplo del salario medio regionale. Le condizioni di lavoro sono flessibili e permettono loro anche di lavorare da casa, potendo al contempo prendersi cura delle loro famiglie. Il loro salario fa sì che possano mandare i figli a scuola e garantire loro un’istruzione.

Arredare casa con tappeti di palline

Pensa anche tu alle conseguenze dei tuoi acquisti! Maggiori informazioni su Sukhi qui.

Posted in News By Fiorella

Consigli per un arredamento estivo in stile Sukhi

martedì 18 luglio 2017 05:22:04 Europe/Paris

Tutti amiamo dare un nuovo look alla casa con il cambio di stagione. L’estate ben si presta alla sperimentazione di un nuovo look, tanto per gli ambienti interni che per quelli esterni. Che tu sia appassionato di design o voglia anche solo rinnovare l’ambiente di casa in modo creativo quest’estate, ecco alcune ispirazioni di arredo made in Sukhi.

Colori estivi dei tappeti Sukhi

Arredo con colori vivaci

A chi non piace la sensazione di entrare in una stanza ed essere avvolto da un’atmosfera frizzante e accogliente? I colori vivaci e il loro contrasto negli elementi d’arredo aiutano a creare un ambiente luminoso e pieno di brio. Se vuoi ottenere un effetto del genere, puoi applicare colori vivaci ad una o più pareti di una stanza oppure inserire un elemento di arredo, il cui colore risalti a contrasto con l’ambiente circostante. A volte bastano anche solo una tovaglia o un tappeto colorato a dare una nota di colore ad un ambiente.

Tappeti di palline colorati fatti su misura

Credit: @buhayatbahay.blogspot.com, @sonea-sonnenschein.de, @diewarentester.de, @bye9design.com

I nostri tappeti di palline nepalesi sono perfetti per questo tipo di arredo. Non solo la nostra gamma di colori si adatta ad ogni esigenza, ma è anche possibile creare il tuo tappeto di palline personalizzato con la combinazione di colori che decidi tu! Puoi anche ovviamente scegliere forma, dimensioni e fantasie diverse. Se ti trovi in difficoltà il nostro team è qui per aiutarti.

Creare un ambiente tranquillo

Si sa che i colori in qualche modo influenzano l’umore. Attraverso i colori tenui si può creare uno stile d’arredo fresco e tranquillo. Il bianco e i colori pastello richiamano la calma e la rilassatezza di un ambiente. Sono ottimi da usare sia come colore da parete che per decorare il tuo arredamento.

Ispirazioni in colori tenui puoi trovarle sia nella nostra collezione turca che indiana: i tappeti patchwork Irmak e Melisa sono entrambi pensati per uno stile d’arredo semplice e fresco, mentre tappeti annodati Ayush e Kabir sono perfetti per un tocco più elegante.

Dillo con un fiore!

Un arredo floreale su uno dei nostri tappeti indiani

Con un mazzo di fiori qualsiasi stanza si conquista una buona impressione. Sia che i fiori siano veri o finti. Se usi malvolentieri fiori freschi per decorare la tavola da pranzo o il comodino, nessun problema! Le varianti in plastica o carta sono altrettanto d’effetto.

Puoi giocare con i colori dei fiori, il loro significato e le loro combinazioni. Le possibilità sono pressochè infinite! Sfoga la tua creatività e trova nuove idee decoro per arredare la tua casa con un nuovo look estivo!

Scopri altre idee e ispirazioni sulla nostra pagina web! Dai libero sfogo alla tua creatività e condividi con noi le tue idee arredo con i prodotti Sukhi su Facebook e Instagram con i tag @Sukhi e #Sukhi!

Posted in News By Fiorella

Questo mese ricorre l’anniversario della visita del team di Sukhi al gruppo di nostri artigiani marocchini, che confezionano i preziosissimi tappeti berberi Beni Ourain. Il nostro viaggio ha toccato varie tappe, tra qui i luoghi dove gli artigiani vivono e producono questi bellissimi tappeti: i monti Atlas. La nostra CEO Nasia Burnet ci racconta come è stata questa esperienza.

La città blu di Chefchaouen in Marocco, patrimonio culturale dell’UNESCO

1) Da dove è nata l’idea di fare visita al team di artigiani del Marocco?

“Abbiamo deciso di visitare i monti Atlas, il luogo dove vengono prodotti i nostri tappeti marocchini. Abbiamo un rapporto molto personale con i nostri artigiani e ci teniamo a far sentire il loro lavoro apprezzato e a valorizzarlo. Abbiamo iniziato con i nostri produttori nepalesi e dopo il grande successo della nostra collaborazione e del commercio diretto abbiamo deciso di ampliare la gamma dei nostri tappeti fatti a mano al design marocchino grazie a questo gruppo di artigiani autoctoni, che vive e lavora in queste impervie montagne. Abbiamo così creato un altro legame diretto tra artigiani produttori di tappeti di qualità e amanti di prodotti tradizionali fatti a mano. Grazie a Sukhi tutto il mondo può venire a conoscenza dei preziosi manufatti di questi artisti del tessile”.

“Teniamo in gran considerazione il rapporto coi nostri artigiani autoctoni di Marocco, Nepal, India e Turchia. Loro apprezzano il poter avere orari di lavoro flessibili e la possibilità di lavorare anche da casa, oltre che in atelier. Vengono retribuiti fino a due o tre volte il salario medio della loro regione e trattati in modo equo e dignitoso. Oltretutto, grazie al lavoro che realizzano e al guadagno che ne ricavano hanno l’opportunità di garantire un’istruzione per i loro figli e buone condizioni di vita per le loro famiglie”.

“Potete stare certi che i tappeti prodotti da questi artigiani sono di prima qualità. Con ogni tappeto ordinato arriva sempre una piccola etichetta che reca il nome dell’artigiano che l’ha prodotto. Sul sito di Sukhi è possibile rintracciare questa persona e contattarla personalmente tramite mail”.

2) Cos’è Nasia che secondo te rende questa terra e le sue genti così speciali?

“L’artigianato delle montagne dell’Atlas è qualcosa di unico. Quando ci trovavamo in visita lì ci siamo innamorati del talento di questi artigiani e dei loro manufatti. La magnifica natura marocchina, i mestieri e le tradizioni di questo paese sono impressionanti. Più di ogni altra cosa ci hanno entusiasmato i tappeti berberi Beni Ourain, il cui complicato processo di produzione riflette pienamente il talento e l’arte della tribù omonima che li lavora”.

3) Raccontaci che cosa hai trovato particolarmente interessante in questo viaggio

“Mi sono rimasti impressi i colori vividi del paese e i visi sorridenti delle persone che abbiamo incontrato. Siamo stati onorati di aver potuto conoscere di persona le donne dell’Atlas che confezionano i nostri preziosi tappeti”.

Uno sguardo nelle strade del Marocco

“E’ impressionante vedere come queste donne attraverso il loro lavoro di artigianato non solo portino a casa un buon guadagno, ma garantiscano un mezzo di sostentamento per la loro famiglia, che le fa sentire più forti e fiduciose. Inoltre, grazie alla loro occupazione sono in grado di accrescere il loro status sociale all’interno del nucleo famigliare e della loro comunità. Ogni tappeto acquistato ha perciò un impatto sulla vita dell’artigiana che l’ha prodotto, ma anche sul resto della sua famiglia”.


4) Qual è il concetto dietro il marchio Sukhi e la produzione di questi tappeti?

“Dato che persone da tutto il mondo comprano prodotti fatti a mano principalmente online, i produttori di queste regioni si trovano svantaggiati dalla mancanza di moderni canali di comunicazione e dal loro insediamento remoto. Secondo l’UNESCO, il tasso di analfabetizzazione in Marocco ha raggiunto il 33%, diversi artigiani appartengono a questo gruppo. Questi talentuosi artisti nel loro commercio purtroppo dipendono dagli intermediari e godono poco del frutto del loro lavoro”.

La produzione dei tappeti Beni Ourani

Noi di Sukhi abbiamo eletto a nostra missione di commerciare i prodotti di questi artigiani autoctoni in maniera diretta. Nessun intermediario e zero costi aggiuntivi nella catena di distribuzione. Ad esempio, immagina di ordinare un tappeto. Gli artigiani iniziano a produrlo e dopo un lungo periodo di tessitura portano a termine il lavoro e a te arriva un messaggio, che il tuo tappeto è pronto per essere spedito. Viene confezionato e ti viene inviato direttamente a casa senza spese, dovunque tu sia!

Scopri di più sul nostro brande e su come lavoriamo noi di Sukhi!

Posted in News By Fiorella

Oggetti 1 a 10 di 44 totali

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2